Istituto Immobiliare Italia
Istituto Immobiliare Italia

Essere innovativi e creativi ci ha permesso di diventare in pochi anni un punto di riferimento fondamentale per il mercato dei mutui casa nel nostro paese.

Negli ultimi anni, per rispondere alle sempre più sentite esigenze di trasparenza da parte dei consumatori nelle richieste di mutuo, sono stati riviste e rafforzate il confronto e la consulenza con banche convenzionate, con riferimento in particolare ai contratti di mutuo per acquisto di abitazione.

Per molto tempo il vantaggioso acquisto di immobili dal Tribunale è rimasto destinato quasi esclusivamente a speculatori dotati di risorse finanziarie sufficienti ad effettuare il pagamento in contanti.

Da qualche anno è invece diventato possibile comprare immobili all'asta anche mediante il mutuo, il che ha aperto questa appetibile opportunità a tutti.

Grazie all’accordo concluso tra ABI (Associazione Bancaria Italiana) e la maggior parte dei Tribunali d’Italia è possibile ottenere un mutuo per l'acquisto di immobili all'asta.

Il soggetto interessato a partecipare all'incanto può rivolgersi prima dell'asta all'istituto di credito scelto per il mutuo.

La procedura da seguire per poter acquistare i beni immobili messi all'asta prevede che,in breve tempo, l'aspirante acquirente istruisca la pratica di richiesta di mutuo presso una delle banche convenzionata con il Tribunale incaricato della vendita forzata. La rapidità di tale operazione riveste una grande importanza, in modo tale da dare alla banca la possibilità di predisporre tutta la documentazione nei tempi necessari ad istruire la pratica prima della data fissata per la vendita.

La fase seguente prevede l'approvazione del mutuo da parte della banca, mentre, in seguito all'aggiudicazione del bene, sarà possibile seguire l'iter relativo al perfezionamento dell’operazioni di finanziamento in base alla modalità scelta:


Mutuo contestuale: sarà cura della banca provvedere a stipulare l'atto di mutuo contestualmente all'emissione del decreto di trasferimento firmato dal giudice incaricato. Verrà così iscritta l'ipoteca, come del resto avviene in una normale fase di compravendita immobiliare che sia caratterizzata da una richiesta di un mutuo. I soggetti coinvolti saranno il funzionario della cancelleria del Tribunale, il funzionario della banca e l'aggiudicatario (che diventa anche mutuatario); essi dovranno comparire davanti al giudice durante la firma del decreto di trasferimento e il funzionario della banca insieme all'aggiudicatario procederanno con la firma del contratto di mutuo con l'assenso all'iscrizione dell'ipoteca e la delega dell'aggiudicatario per il versamento della somma.


Prefinanziamento: è possibile stipulare l'atto di mutuo chiedendo alla banca di consegnare subito il denaro al cliente o al Tribunale con l'accordo che esso lo trattenga solo nel caso in cui, una volta rilasciato il decreto di trasferimento, l'ipoteca venga validamente iscritta. In questo modo la banca risulterà tutelata dall'affidabilità del custode del denaro e attenderà le settimane necessarie al completamento delle formalità. A saldo dell'intera operazione il funzionario della banca avrà cura di consegnare l'assegno circolare (con i dati dell'esecuzione immobiliare) al funzionario della cancelleria o al curatore fallimentare designato.


Non vi sono sostanziali differenze tra i mutui-asta e quelli tradizionali, e generalmente vengono applicati i medesimi tipi di contratti e tassi. Probabilmente la principale diversità riguarda il limite di concessione: vengono infatti concessi mutui per importi pari massimo al 90% del valore commerciale del bene, importo che deve rientrare nel 80% del valore della perizia.


Mutui per acquistare casa

Centrato davvero sui bisogni del cliente, solo conoscendosi bene possiamo essere al vostro fianco, e un check-up iniziale ci aiuta a conoscere meglio ogni genere di necessità e le esigenze di protezione e di flessibilità, per trovare insieme il mutuo davvero costruito su di voi.

Su misura per sapere scegliere tra le tante banche e i tanti prodotti per trovare quello più adatto; costruiamo insieme una soluzione personalizzata che consente di affrontare il nuovo investimento con serenità.

Flessibile perché lo componiamo insieme, passo dopo passo, partendo dal cliente. Si potrà arricchirlo, anche in un momento successivo, con elementi di flessibilità e di protezione.

Chiaro perché grazie a un linguaggio semplice e immediato si potranno conoscere le caratteristiche e i costi di ogni elemento del mutuo, permettendo di scegliere in piena consapevolezza solo quello che davvero si vuole.

Completo perchè si può scegliere di abbinare al Mutuo una Polizza di Protezione (facoltativa) per tutelare la capacità di rimborso del mutuo da parte degli eredi, in caso di morte da infortunio o malattia.

Conveniente perchè proporremo sempre nuove soluzioni, che renderanno il prodotto Mutuo sempre più interessante.

 

La trasparenza e il servizio personalizzato a 360°
sono da sempre alla base della nostra filosofia commerciale.

 

Logo